Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

A Faenza le Olimpiadi della ceramica

06 agosto 2009    Invia ad un amico
A Faenza le Olimpiadi della ceramica
Clicca per ingrandire

A Faenza, la città famosa in tutto il mondo per la sua antica tradizione nell’arte della ceramica artistica, il 5 e 6 settembre 2009 è in programma “L’Oro del Vasaio - 30a edizione del Mondial Tornianti”. Si tratta di una originale competizione fra i migliori ceramisti provenienti da tutte le regioni d’Italia e dall’Estero.

Una sorta di “olimpiade” del settore per apprezzare abilità tecniche e capacità artistiche dei tornianti, i maestri vasai. Nella centrale Piazza Nenni di Faenza sarà allestito “il campo di gara” nel quale gli artigiani/artisti, dal primo pomeriggio a sera inoltrata, saranno impegnati sotto gli occhi del sempre numeroso pubblico e della giuria che assegnerà i diversi riconoscimenti previsti ai vincitori della competizione. Lo scopo dell’evento, che ogni anno richiama i migliori ceramisti tornianti da tutte la parti del mondo, è quello di valorizzare e far conoscere un’arte antica come quella del creare con la semplice terra, plasmandola con le esperte mani e con tanta creatività, opere d’arte uniche.

Il Mondial Tornianti è un confronto avvincente dove l’arte del forgiare la terra si fonde con lo spettacolo in una competizione ricca di emozioni e colpi di scena. Durante la gara entrano in gioco abilità manuali, tecnica ed estro. Una buona dose di concentrazione e un buon allenamento psico-fisico sono necessari ai maestri vasai che si esibiscono nella piazza assolata e gremita di un pubblico che partecipa, spesso col fiato sospeso, con genuina passione. Ciò che cattura maggiormente e tiene avvinti persino i più estranei alle tecniche della ceramica,  è la meraviglia di vedere nascere dagli informi blocchi di argilla qualcosa di vivo, mutevole, versatile, perfino solenne e per giunta di dimensioni da guinness!

Nella due giornate di “sfide” ci saranno fasi eliminatorie e finali. Diverse le categorie previste. Individuali: “Tecnico” per la realizzazione del cilindro più alto e della ciotola più larga, “Esteta” per la realizzazione di un’opera innovativa oppure di un’opera tradizionale. Inoltre i giovani dai 16 ai 23 anni gareggeranno in un’apposita categoria tecnica così come ci sarà una categoria tecnica solo “Femminile”. Infine, verranno premiate anche le “Squadre” (formate da tre elementi) e verrà dato un riconoscimento speciale alla città che parteciperà al Mondial Tornianti con più artisti/atleti.

Il “Mondial Tornianti” 2009 è organizzato e promosso dal Comune di Faenza e dall’Ente Ceramica Faenza, e grazie a: Regione Emilia – Romagna, Provincia di Ravenna, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Ravenna, Associazione Italiana Città della Ceramica, Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, Pro Loco IAT Faenza, Agenzia Polo Ceramico, Banca di Romagna S.p.A., Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza, CNA Faenza, Confartigianato Faenza, Ascom Faenza, Confesercenti Faenza, Colorobbia S.p.A., Biagi Reclame, Unistara s.r.l., Renzo Cavina pubblicità, Dinamica Group, Mail Boxes, Rivista D’A, Lions Club Faenza Host, Associazione Ex – Allievi Istituto Statale d’Arte “Gaetano Ballardini” di Faenza.

Info: Ente Ceramica Faenza tel. 0546 21145   enteceramicafaenza@zero.dinamica.it


[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]