Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

C’era una volta... e a Casola Valsenio c’è ancora

10 giugno 2008    Invia ad un amico
C’era una volta... e a Casola Valsenio c’è ancora
Clicca per ingrandire

Il cartellone di “Casola è una favola” vivrà due momenti settimanali. Il venerdì sera, in occasione del “Mercatino delle erbe” che per tutta l’estate anima il centro storico di Casola, prenderà vita una sorta di “anteprima” con spettacoli di burattini gratuiti allestiti in via Sorgente. Il sabato sera, poi, ci si sposta nella centrale Piazza Sasdelli dove prenderanno vita alcuni degli spettacoli più interessanti a livello nazionale dedicati ai bambini ma che sapranno coinvolgere ed emozionare anche i più adulti.

Novità di questa edizione 2008 di “Casola è una favola” è la nascita di un evento speciale: “La Festa dei Racconti Dimenticati” che si svolgerà il 25, 26 e 27 luglio nei luoghi più affascinanti del territorio casolano (dal Giardino delle erbe a Casa Oriani, da Monte Battaglia ad alcuni suggestivi angoli del Centro storico), dove per tre giorni e tre notti verranno ospitate fiabe e storie, mercati della fantasia e tantissimi artisti. Inoltre, in questo lungo weened tutta Casola sarà immersa in un’atmosfera da favola con le vetrine dei negozi che saranno ispirate a differenti fiabe e con alcuni ristoranti che proporranno un “Menù da favola” appositamente pensato per i bambini che mangeranno mentre un narratore racconterà loro delle storie.

La direzione artistica ed il coordinamento organizzativo di “Casola è una favola” sono affidati alla compagnia Teatro del Drago/Famiglia d’Arte Monticelli di Ravenna. La rassegna è realizzata grazie alla collaborazione del Comune di Casola Valsenio, della Provincia di Ravenna – Assessorato alla Cultura, della Regione Emilia-Romagna, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Il cartellone si aprirà venerdì 11 luglio alle ore 21 con lo spettacolo “Il Tarlantan della Moscovia” del Teatro del Drago. Il giorno successivo, sabato 12, un vero capolavoro del teatro di figura, “Biancaneve” del Teatro del Carretto di Lucca.

A seguire, nelle serate di sabato, la rassegna propone: la storica compagnia di Milano, Teatro del Buratto, maestri nell’arte del teatro su nero, che a Casola presenterà “Pierino e il Lupo” (19 luglio); la giovane quanto brava compagnia Ca’ Luogo d’Arte, nucleo storico del Teatro delle Briciole di Parma, con “La principessa sul pisello” (2 agosto); un divertente e popolare “Gatto con gli stivali” della compagnia Abruzzo Tu.Cu.R (9 agosto).

Per il venerdì sera, invece, “Casola è una favola” propone: “Arlecchino e Pulcinella” di Alberto de Bastioni (18 luglio),  “Gianduja e la farina magica” di G.S.T. – Grilli Spettacoli Torino (25 luglio), “E vissero felici e contenti” di Daniele Cortesi (1 agosto), “Il gran circo dei burattini” del Teatro Pirata (8 agosto).

In caso di maltempo gli spettacoli del sabato saranno rappresentati al Cinema Teatro Senio.

La sera di spettacolo la biglietteria apre alle ore 20 (info. 392 6664211)

Per info.: tel. 0546 73033 (UIT Casola Valsenio), tel. 0544 483461 (Teatro del Drago)


[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]