Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

OCSE: un'italiana eletta vicepresidente dell'ICCP

22 marzo 2006    Invia ad un amico
Si tinge di rosa la ristretta rappresentanza italiana all'OCSE, l'Organizzazione Internazionale per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico. Daniela Battisti, coordinatore del Centro Studi del Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie, è stata infatti eletta vicepresidente del Comitato ICCP - Information, Computer and Communication Policy dell'organismo che ha sede a Parigi. È la prima italiana ad essere eletta nel bureau direttivo del Comitato che si occupa di economia digitale.

La nomina è un apprezzamento per le attività svolte dalla Delegazione italiana per conto del Ministro Lucio Stanca, tra cui l'ideazione e l'organizzazione della prima Conferenza internazionale sui contenuti digitali, "The Future Digital Economy", tenutasi a Roma nel gennaio scorso.

Daniela Battisti ha già ottenuto altri riconoscimenti internazionali, tra cui la nomina a membro del Global Advisory Board della "London Business School" di Londra, e a delegato presso il Comitato per la Larga Banda e il Comitato per l'accessibilità della Commissione Europea.

Il ministro Lucio Stanca, nell'esprimere apprezzamento per questo riconoscimento internazionale, ha ricordato che "la neo-eletta, componente del suo staff dal 2001 e di vari comitati interministeriali, è impegnata su temi innovativi, come l'evoluzione del diritto d'autore, le politiche dello sviluppo della banda larga, l'accessibilità dei disabili alle nuove tecnologie e il superamento del digital divide".
[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]