Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

Il gelato d'autunno secondo Alberto Marchetti

26 settembre 2010    Invia ad un amico
Il gelato d'autunno secondo Alberto Marchetti
Clicca per ingrandire
Prendete un grande chef, Igor Macchia - La Credenza di San Maurizio Canavese (TO) - e un artista del gelato, Alberto Marchetti. Il loro connubio ha dato vita a una vera esplosione di gusto. Il gelato, come l’alta cucina, è una creazione d’autore. E quando due grandi maestri iniziano a lavorare insieme quello che viene creato è senza dubbio un’opera d’arte.

Inventiva e creatività per un piatto, perché di questo si tratta, dove il gelato sposa i sapori dell’alta cucina per un risultato delicato e sorprendente. Perfetto per essere servito al ristorante, sfiziosa sorpresa da assaggiare in gelateria.

La loro proposta d’autunno è dedicata alla zucca: cannelloni, gelato alla zucca, olio d'oliva, sale Maldon e basilico. La reinterpretazione di un classico piatto della cucina italiana, i cannelloni, e di una ricetta che rimanda alla tradizione emiliana della zucca.

L’abbinamento fra la pasta e il gelato alla zucca realizzato da Igor Macchia e Alberto Marchetti non spezza l’armonia di un gusto delicato e allo stesso tempo intrigante. Il calore dello zucchero di canna caramellato con il cannello bunsen permette di raggiungere la temperatura ideale per questo dessert molto particolare. Servito con una presentazione impeccabile, adagiato su una sfoglia di zucca velata di olio extravergine di oliva, il cannellone può essere inserito nella carta di un ristorante e rappresentare un’insolita e sfiziosa alternativa in gelateria.

Il tocco dello chef (o degli chef, in questo caso!) è rappresentato dal sapiente utilizzo di ingredienti tanto semplici quanto decisivi per le sensazioni che il piatto evoca sul palato. I soffici cristalli piramidali di sale maldon, che viene utilizzato per esaltare il sapore della zucca, e il basilico, che regala una nota speziata al piatto.

Maggiori informazioni:
ALBERTO MARCHETTI
Corso Vittorio Emanuele II 24 bis, Torino
www.albertomarchetti.it




[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]