Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

Il pomodoro a pera sale in cattedra a Mosciano

23 agosto 2013    Invia ad un amico
Il pomodoro a pera sale in cattedra a Mosciano
Clicca per ingrandire
Il “pomodoro a pera”, l’ortaggio abruzzese recentemente iscritto nel registro nazionale delle varietà orticole, sale in cattedra a Mosciano Sant’angelo (Teramo) per la terza edizione del convegno “Un pomodoro per la tua salute a tavola”, domani, sabato 24 agosto, presso i locali del Circolo Anziani in via Anfiteatro.

Il convegno sarà inaugurato, alle ore 17, con l’originale concorso “Peso a vista di un pomodoro”, in cui i partecipanti potranno divertirsi ad indovinare il peso di un pomodoro utilizzando solo con i sensi della vista e del tatto. Il concorso è disciplinato da un apposito regolamento che prevede al primo classificato un premio.

A seguire (alle ore 18), l’intervento del professor Silvio Pirozzi, ideatore del convegno, che introdurrà il tema sulla storia del pomodoro a pera, le sue potenzialità e proprietà.  “Il progetto – ha spiegato Pirozzi – è nato all’interno di una programma generale del circolo teso a mantenere in vita la specificità del territorio attraverso il ricorso e l’esperienza dell’anziano. Un ringraziamento al sostegno della Regione Abruzzo che ha investito sulla ricerca di questo straordinario ortaggio e ad oggi il risultato è stata l’iscrizione al registro nazionale delle varietà orticole”. “Il territorio del Comune di Mosciano – ha aggiunto Pirozzi in occasione del preparativi del convegno – si presta molto bene a tale scopo perché la sua zona a valle è già ricca di ortaggi senza trascurare gli orti familiari in collina”.

A seguire  i saluti di Luciano Palandrani (vice Sindaco e Assessore alle politiche agricole del Comune di Mosciano S.A).

Sul tema, nello specifico, interverranno Rocco Marinucci (della Regione Abruzzo e responsabile del progetto regionale “Pomodoro a pera”) e Antonio Marini (della Regione Abruzzo e Tecnico responsabile del settore).

Alle 19.00 la giornata di studi si concluderà con una esperienza di analisi sensoriale del pomodoro con degustazioni e un assaggio di pasta condita con pomodoro a crudo.

Si ricorda, in nota, che Mauro Febbo, assessore regionale, ha recentemente annunciato l’iscrizione del pomodoro a pera nel registro nazionale delle nuove varieta' del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (con Codice Sian 3339). “Per ottenere questo prestigioso riconoscimento, l'ecotipo abruzzese di 'pomodoro a pera' - ha spiegato l’assessore - e' stato oggetto di una ricerca realizzata dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Abruzzo in collaborazione con il Cra (Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura) l’ecotipo abruzzese risanato ha superato tutti i test bio-molecolari risultando unico e meritevole di essere iscritto come nuova varietà nell'apposito registro nazionale''.

Per info e prenotazione telefonare a 085.8061846 (dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 20:00), oppure al numero 340.3276390 (Silvio Pirozzi).



[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]