Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

Si chiama Gorro ed è già mania

14 dicembre 2009    Invia ad un amico
Si chiama Gorro ed è già mania
Clicca per ingrandire

Va a ruba il berretto-sciarpa di Bullish.

Può un accessorio simile a un berretto, ma che si usa anche come una sciarpa andare a ruba in meno di un mese? Sì, se si tratta del berretto-sciarpa di Bullish, il must di questo Natale 2009.

Lanciato sul mercato lo scorso novembre con una distribuzione sul territorio nazionale, affiancata alla vendita online sul sito www.bullish.it, in poche settimane il Gorro è già esaurito in molti negozi.

È un accessorio unisex di moda giovane, disponibile in tanti colori tinta unita e personalizzabile in vari modi, tanto che per alcuni, è già un segno di riconoscimento.

C’è chi lo indossa come fascia per capelli, chi come berretto e chi come scaldacollo, sul motorino in città, o in vacanza sulle piste da sci. Non è solo un capo d’abbigliamento trendy e piacevole al tatto, ma è un oggetto creativo che stimola la fantasia e lo stile di chi lo porta. Alcuni ragazzi lo sfoggiano a mo’ di turbante, fra le ragazze pare essere più in voga sistemarlo come un cappello con pompon.

Il segreto del successo? L’originale a marchio Bullish è l’unico di qualità. Rispetto alle tante imitazioni da bancarella, qui la differenza la fanno un design cool e i filati (cotone, lana merinos e cachemire), che durano nel tempo, anche dopo diversi lavaggi.

A partire da 39,90 euro, è rigorosamente Made in Italy


[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]