Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

Tavecchi, dettagli di vita

08 giugno 2009    Invia ad un amico
Tavecchi, dettagli di vita
Clicca per ingrandire

Nella splendida cornice della Tenuta Il Borro, prestigiosa location tra Firenze e Arezzo dove a suo tempo si celebrò uno dei matrimoni più famosi del secolo quello tra il duca d’Aosta e Claudia di Francia, il 17 maggio è stata presentata la nuova collezione Tavecchi A/I 2009-2010.

La nuova collezione AI segna per Tavecchi un’apertura degli orizzonti stilistici cui corrispondono nuove prospettive strategiche: la qualità dei materiali, l’accuratezza delle lavorazioni, il know-how consolidato del brand Tavecchi vengono trasferiti in una gamma più ampia e versatile, dove incontrano tendenze e suggestioni che vengono dal mondo del fashion e che portano il marchio ad un posizionamento nuovo.

Le due nuove linee Dynamic e Travel, che vanno ad affiancare le linee già affermate (1906, Polo, Firenze, Marosi, Vintech, etc), rappresentano al meglio questa nuova direzione con disegni, colori e scelte costruttive che aggiungono una nota informale e maggiore portabilità ad una tradizione di accessori altamente professionali, classici nell’estetica e di sobria praticità. 

Dynamic è soprattutto novità nei materiali: nylon metallico e pelle invecchiata, che esprimono movimento, concretezza e stile disinvolto, e nel colore: grigio su marrone, che riflette la tendenza del momento, meno incline alle tonalità sgargianti che hanno caratterizzato la moda delle passate stagioni, e più interessata a sottolineare con tinte neutre i contorni di un design attento all’ergonomia e agli spazi.

Concettualmente simile, Travel ha un tocco più confidenziale, dato dal piacere, quasi tattile, dell’abbinamento tra canvas di cotone e pelle. Il gusto vagamente retrò, le tinte (nero, sabbia e verde) assolutamente attuali, i disegni improntati a praticità e immediatezza d’uso, fanno di questa linea una chiave d’accesso al mondo della moda e un modo d’interpretare travel&business che può essere sviluppato e moltiplicato in una completa gamma di accessori.  

Forte di queste novità, e soprattutto delle potenzialità che esprimono, Tavecchi ha scelto quindi, malgrado il mercato ancora incerto, di investire in un rafforzamento commerciale, che implica un’azione di apertura su vasta scala ai negozi di pelletteria: una decisione meditata, sorretta, come è nello stile del brand italiano, da uno spiegamento di energie e risorse umane capillare e attentamente pianificato. La passerella di prestigio a Il Borro ha voluto quindi sintetizzare questa determinazione aziendale, portando nei luoghi della tradizione e della moda la modernità, il dinamismo e la voglia di competere che consentano al made in Italy, anche oggi, di essere leader nel mondo.   

www.tavecchi.it


[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]