Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

Dal luglio a settembre 2011 settimane per i bambini fra streghe, tradizioni, animali e folletti all'Alpe di Siusi (BZ)

22 giugno 2011    Invia ad un amico
Dal luglio a settembre 2011 settimane per i bambini fra streghe, tradizioni, animali e folletti all'Alpe di Siusi (BZ)
Clicca per ingrandire
Dal 2 luglio al 3 settembre 2011 settimane fra streghe, tradizioni, animali e folletti nella cornice incantata delle montagne sopra Bolzano

Nelle favole uomini e animali hanno spesso a che fare con presenze capricciose: fate, folletti, fantasmi e streghe. Quando i contadini o le nonne si raccoglievano di notte nelle stalle e sull’aia per raccontare, i bambini se ne stavano con la bocca aperta aspettando di sapere come sarebbe andata a finire. La stessa magia si ripete da centinaia di anni, senza interruzione. Parte da quelle storie antiche e arriva fino all’Alpe di Siusi sopra Bolzano, che si trasforma d’estate in una specie di parco giochi dei miti e dei rituali, unendo grandi e piccini nel segno delle tradizioni e del mistero. Sono due i programmi dedicati ai piccoli sopra i sei anni accompagnati da almeno un genitore. Il primo si chiama “Streghe e magia all’Alpe di Siusi”, una settimana di avventure che si ripeterà dal 2 luglio al 3 settembre 2011 con cadenza regolare. All’insegna di magia, natura e leggende. Al lunedì si va a spasso con la strega Martha, raccogliendo erbe speciali in un percorso che si conclude alle Panche delle Streghe, da sempre ritrovo delle megere dello Sciliar. Il martedì si va alla ricerca di simboli magici a Castel Presule, realizzandone uno personalizzato a fine giornata. Mercoledì ci si cimenta con il corso di cucina per aspiranti stregoni: si preparano pane, canederli, burro alle erbe e altre prelibatezze per piccoli maghi affamati. La notte domina l’ultimo giorno, il giovedì: con il solo ausilio delle torce elettriche si va a caccia di fate e folletti nei boschi avvolti dalle tenebre. Tutti riceveranno il Libretto delle Saghe, che contiene la storia di Karchler Hans, della strega Martha e di altri protagonisti magici. I bambini che parteciperanno ad almeno tre avventure potranno invece ritirare l’attestato di stregoneria.

“Genitori e figli insieme di maso in maso” è il secondo programma. Oltre a mettersi sulle tracce di animali tipici della zona, fra cui mucche e cavalli, si va alla riscoperta della cultura contadina, attraverso il mondo delle erbe o quello della trasformazione del grano in farina. Si comincia la settimana con la ferratura dei cavalli, la sellatura, l’indagine delle diverse tipologie equine e altre divertenti attività. Al martedì si va col contadino Walter nella stalla e nel fienile del maso Zerund, per capire il percorso del latte dalla mungitura al frigorifero. Mercoledì ci si sposta al maso Pfleger per passeggiare tra le erbe del giardino e i campi lavorati. In compagnia della contadina Marianna giovedì ci si addentra nel mondo delle tradizioni, passeggiando fino alle buche di ghiaccio di Castel Presule e al maso Schantl per fare merenda. Si conclude il venerdì al mulino Malenger, macinando la farina col contadino Max. Ai più piccini verrà consegnato un diploma, ai più grandi il piacere di una magnifica avventura.

Il prezzo giornaliero per un adulto con baby mago al seguito è di 25 euro. Stesso prezzo per entrambi i programmi. Per chiunque si aggiunga il prezzo è di 10 euro.

Per informazioni:
Alpe di Siusi
Tel. 0471.709600
www.alpedisiusi.info




[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]