Notizie sulla moda, l'arte ed il turismo italiani e sul made in Italy

Serate a Castel Tirolo: appuntamento musicale nella storica fortezza che domina Merano

23 aprile 2013    Invia ad un amico
Serate a Castel Tirolo: appuntamento musicale nella storica fortezza che domina Merano
Clicca per ingrandire
Dal 20 giugno all’8 agosto 2013 si svolgerà la 24a edizione delle Serate a Castel Tirolo, una delle più importanti e suggestive rassegne musicali di Merano. Le Serate sono in programma ogni ogni due settimane, sempre di giovedì, a partire dalle ore 20.30. Cinque appuntamenti unici che tra giugno e agosto riempiranno di emozioni la stagione estiva.

La rassegna prenderà il via giovedì 20 giugno con l’esibizione della band londinese Ensemble Red Preist & Piers Adams, che proporrà il Carnevale delle Stagioni con musiche di Vivaldi, Bibel e Corelli. Si proseguirà giovedì 4 luglio con la Ballata di Robin Hood, interpretata dal gruppo Ensemble The Early Folk Band & Ian Harrison.

Giovedì 18 luglio ancora musica con Ensemble Ars Antiqua Austria & Gunar Letzbor che eseguiranno musica del tempo di Ferdinando I. Nuove emozioni giovedì 1 agosto, quando l’Ensemble MeranoBaroque & Stephan Kofler allieteranno gli ospiti con un’esecuzione in Memorian Arcangelo Corelli.

Infine, a chiudere il programma di appuntamenti della rassegna, la performance dell’Ensemble Ziganoff Jazzmer Band & Kalman Balogh con Manouche, jazz and klezmer.

A tutti coloro che parteciperanno ai concerti sarà offerto un cocktail di benvenuto, per riscoprire gli antichi sapori e le ricette tradizionali del medioevo. A fine serata, il rientro in paese sarà scandito da una lunga fiaccolata che illuminerà magicamente la passeggiata del ritorno.

Castel Tirolo è la storica fortezza che dà il nome a tutta la regione e si compone di diverse unità: il palazzo meridionale e le due cappelle, il palazzo orientale, il camminamento di ronda, il refettorio, il mastio, il cortile delle cucine e gli edifici di servizio. Il forte valore storico della struttura è dato soprattutto dalla quantità di oggetti ospitati nelle sale. Percorrendo le stanze una dopo l’altra, infatti, i visitatori s’imbattono nell’autentica storia del Tirolo, fin dai suoi albori. Attualmente, infatti, il Castello è sede del Museo storicoculturale della Provincia Autonoma di Bolzano, che vanta una ricca collezione di reperti e documenti provenienti dalle epoche passate.

Per anni i suoi proprietari furono i Conti del Tirolo e fra gli inquilini più celebri del Castello, ci sono personaggi come Margherita Maultasch (Boccalarga 1318-1369) e Federico IV (1382-1849), figura storica di rilievo della dinastia degli Asburgo. Da non dimenticare, infine, la straordinaria ricchezza artistica dei portali interni al Castello, eccellente testimonianza della scultura romanica nel Tirolo. Le loro superfici minuziosamente scolpite, raccontano la visione medievale del mondo, in un intreccio iconografico che tocca i temi dell’eresia, dei peccati e della salvezza divina. Un messaggio simbolico che, racchiuso in un'unica parete, spazia dal divino al pagano, regalando agli occhi dell’osservatore un vortice di emozioni contrastanti.

Per informazioni:
www.dorf-tirol.it/it/ato2-Serate-a-Castel-Tirolo
www.casteltirolo.it




[ i più letti del mese ]

[ i più popolari ]